Skip to content

Formazione

La formazione e l’educazione ambientale sono tra le attività più importanti per Legambiente e anche
il Circolo Pisa è molto impegnato su questo fronte.
Già nel 1988 l’associazione ha cominciato a occuparsi di formazione, elaborando una propria teoria della educazione ambientale e propri metodi, quando per lo più con questa espressione si intendeva semplicemente informazione naturalistica. Una elaborazione approfondita ha portato a costruire un pensiero della formazione in campo ambientale che non riguarda solo l’età scolare, ma si rivolge a tutti i cittadini e, per quanto riguarda la scuola, porta forti elementi di novità. Si cerca di costruire un percorso che dalle necessarie conoscenze porti alla esplicitazione dei valori assunti e al cambiamento dei comportamenti come obiettivo finale. Senza pretendere di ridurre a schema le indicazioni per una attività articolata e di volta in volta diversa, possiamo elencare alcune parole chiave: motivazioni, percezione, modelli di apprendimento, complessità, trasversalità, concretezza e rilevanza locale, lavoro sul campo, azione nell’ambiente e per l’ambiente, relazione con il territorio, classe gruppo di ricerca, valorizzazione delle differenze, cambiamento.
Il risultato di questo impegno è il riconoscimento da parte del Ministero della Pubblica Istruzione di Legambiente come soggetto che fa politica scolastica ed educativa e  la formulazione di un sistema di indicatori che altri hanno preso come modello (ad esempio il SIQ – Sistema di Indicatori di Qualità della Regione Toscana).
Tutte le attività, dalle campagne agli incontri tematici, divulgazione, approfondimenti hanno tra gli obiettivi  la formazione della cittadinanza ai temi ambientali: conoscenza e divulgazione scientifica, partecipazione alle scelte di politica ambientale .

Legambiente Pisa ha formulato progetti di educazione ambientale per le scuole e organizzato molti corsi di formazione per gli adulti.

Attualmente è attivo un gruppo di educatori ambientali che collabora con scuole e istituzioni su  progetti locali e nazionali: nella sezione Educazione Ambientale è possibile scaricare l’opuscolo con l’offerta formativa per le scuole.