Skip to content

Parco Cisanello

Tra via Cisanello e via Bargagna ci sono circa 10 ettari di terreno incolto: è ciò che rimane dell’area verde agricola su cui è stato edificato il quartiere di Cisanello: è questa l’ultima possibilità di realizzare un vero parco urbano in città povera di verde, in un quartiere dove domina il cemento.

Una storia importane per Pisa: le associazioni ambientaliste hanno ottenuno che fosse destinata a parco urbano. Al momento (gennaio 2015) è in corso un processo partecipativo promosso dal Comune per avere un progetto condiviso.

Parco Cisanello

nello_cisa_logoLA CAMPAGNA PER IL PARCO DI CISANELLO

Nel dicembre 2010 Legambiente Pisa ha proposto ad altre associazioni (WWF, Lipu, Mosquito, Acquedotto Mediceo) di sostenere una campagna perché in quell’area si realizzasse un vero parco urbano, chiedendo aiuto a tutti i cittadini,  tra cui il signor Nello Cisa di cui vedete una foto qui a sinistra.
A quel momento una variante  prevedeva un po’ di verde, ma anche inutili edifici con dierse destinazioni. Le associazioni hanno invitato i cittadini a partecipare a una campagna per il parco.
Data d’inizio: assemblea pubblica presso la Pubblica Assisitenza il 10.12.2010.

La campagna è stata molto impegnativa e ha visto la partecipazione di molti cittadini: assemblee, comunicazioni, pulizie e “costruzione” di parti del parco, eventi (feste, giochi, letture, concerti nel “parco”, eventi in città), cene, gemellaggi, … .

La vicenda dell’area è lunga e complessa, si sono succedute previsioni urbanistiche e progetti dal 1965 al 2013, sino al gennaio 2015. (vedi  Storia del Parco).

Anche il nostro impegno è lungo e articolato (vedi La Campagna: cosa abbiamo già fatto e scritto sino alla primavera 2013 )

 

Con la primavera 2013 è arrivato il momento decisivo: il Consiglio Comunale decide la destinazione dell’area. Le associazioni presentano osservazioni e invitano i cittadini a pesentarle per chiedere più verde e meno cemento.

Aprile: Sindaco e Consiglio rispondono positivamente: avremo 5 ettari di parco!

Successivamente il Comune ha promosso un processo partecipativo (suggerito anche da Legambiente e WWF) secondo la legge regionale, che è attualmente (gennaio 2015) in corso. Chi fosse interessato a partecipare può rivolgersi a Legambiente Pisa (050553435  o  legambiente@legambientepisa.it)

Potete seguire tutte le vicende della campagna per il parco in questa   presentazione