Skip to content

Materiale didattico

La prima attenzione è rivolta alla sicurezza dei volontari. I Vigili del Fuoco hanno la responsabilità di tale sicurezza e spetta a loro consentire l’ingresso nel bene contenitore. Riportiamo il contributo dei Vigili del Fuoco al corso tenuto a Pisa nell’ottobre 2008: Sicurezza nel bene contenitore

Le diverse tipologie di bene devono essere trattate in modo specifico
Archivi
Archivi -Siti Soprintendenza Archivistica
Arredi fissi
Arredi lignei
Dipinti
Materiale cartaceo 2
Sculture 1
Sculture 2

 

Le schede storicamente utilizzate per i beni culturali mobili finalizzate alla segnalazione della collocazione del bene non sono più valide. Nel corso degli ultimi interventi in centro Italia la schedatura è stata realizzata da personale del MiBACT. In questa fase attendiamo un accordo tra MiBAct e Dipartimento della Protezione Civile per conoscere eventuali novità in proposito.
Un’utile nota può essere tipologie e schedatura

 

Le squadre di Legambiente sono state formate per un preciso modus operandi comune a tutte loro in modo da poter facilmente collaborare all’occorrenza. Attualmente siamo in  un periodo di revisione in attesa che siano chiarite le forme di collaborazione tra il Dipartimento di Protezione Civile e il MiBACT. Probabilmente le modalità di intervento non subiranno variazioni significative, a parte l’operazione di schedatura. Può essere utile la lettura del manuale di Legambiente “procedure in emergenza”.
Altri manuali pubblicati da Legaambiente negli anni passati, ma che possono ancora essere utili sono:
manuale Medrisk 2007
Manuale_Arte_Salvata 2011